PEDEMONTANA





RIUNITO TAVOLO PER TANGENZIALE DI COMO

(Milano, 02 Dicembre) Si è riunito oggi a Palazzo Lombardia un Tavolo di confronto convocato dall'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, per analizzare le diverse ipotesi di tracciato per la realizzazione del secondo lotto della tangenziale di Como. Al Tavolo erano presenti il presidente della Provincia di Como, Leonardo Carioni, con gli assessori Sergio Mina (Territorio, Parchi, Programmazione e Grande Viabilità)e Pietro Cinquesanti (Lavori Pubblici, Viabilità Provinciale), l'ad di Cal Antonio Rognoni, il presidente di Pedemontana Lombarda spa, Salvatore Lombardo, il senatore Alessio Butti, l'onorevole Chiara Braga e i consiglieri regionali Luca Gaffuri, Giorgio Pozzi e Gianluca Rinaldin.

Nel corso della riunione sono stati illustrati i diversi percorsi alternativi per il secondo lotto per la Tangenziale di Como, approfonditi da Cal (Concessionaria autostradale lombarda) e Pedemontana, su input di Regione Lombardia con l'obiettivo di individuare soluzioni altrettanto funzionali, ma meno costose e impattanti sul territorio. Il Tavolo ha potuto discutere diverse ipotesi apprezzandone il contenuto tecnico e demandando un'ulteriore valutazione al prossimo Collegio di vigilanza della Pedemontana che si terrà il 13 dicembre e al quale saranno invitati i Sindaci dei Comuni interessati dalle ipotesi in esame. Tale appuntamento sarà preceduto da un lavoro di confronto con il territorio affidato alla Provincia. Nel corso della riunione si è comunque preso atto che il primo lotto della Tangenziale di Como, oggi in fase di realizzazione, sarà in ogni caso completato nell'ambito dell'attuale appalto, quale che sia l'ipotesi di 2° lotto individuata (previa eventuale limitata variante progettuale, da approvarsi in tempi contenuti), garantendo la piena funzionalità prospettata dal progetto originario, anche in rapporto alla maglia viabilistica esistente.

  • Scrivimi

Credits