TRENI, ST. MORITZ E COIRA PIÙ VICINE A MILANO

(Milano, 07 Settembre) L'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo ha incontrato oggi una delegazione del Cantone dei Grigioni presieduta dal consigliere di Stato Mario Cavigelli, capo del dipartimento delle Costruzioni, Trasporti e Foreste. Era presente anche il console generale aggiunto della Confederazione elvetica a Milano Marino Cuenat. Obiettivo del colloquio: migliorare la collaborazione già esistente sul tema dei trasporti ferroviari.

PIÙ SVIZZERI IN ITALIA CON IL TRENO - "E' stato un incontro proficuo - ha spiegato Cattano -. Abbiamo condiviso l'opportunità di approfondire tutte le iniziative che possono servire allo sviluppo del trasporto ferroviario tra noi e loro. Gli Svizzeri hanno fatto riferimento agli spostamenti dei connazionali, dimostrandoci come siano un popolo che viaggia molto. Per questo motivo il nostro impegno è quello di portarli a conoscere il territorio lombardo anche attraverso l'utilizzo del treno e, più in generale, del trasporto pubblico".

INTERESSI COMUNI - Su questo tema sono stati affrontati alcuni argomenti di interesse comune: dalla possibilità di migliorare le corrispondenze orarie, al potenziamento delle relazioni tra Milano e Tirano sul versante italiano e tra Zurigo e Coira su quello elvetico. Sono state inoltre analizzate anche una serie di iniziative collaterali tra le quali il 'treno dei sapori' e una maggiore integrazione tariffaria.

ALLO STUDIO ACCORDO DI COLLABORAZIONE - "Sono emersi tanti spunti e tante idee, cui intendiamo dare seguito fin da subito - ha proseguito Cattaneo - abbiamo infatti deciso di creare un Tavolo tecnico composto da Regione Lombardia, Cantone dei Grigioni e imprese ferroviarie, il cui lavoro porterà alla realizzazione di un accordo di collaborazione sul modello del Cantone Ticino, che ha prodotto risultati concreti e che potrebbe essere sottoscritto nella primavera del 2013".

LA DELEGAZIONE - Della delegazione elvetica facevano parte anche Arno Lanfranchi, responsabile Finanziamento e Controlli del Dipartimento del Cantone di Grigioni; Walter Castelberg, del Dipartimento dell'Economia e del Turismo, responsabile dei progetti Interreg; Walter Finkbohner, responsabile dei progetti Interreg con l'Italia; Enrico Bernasconi, rappresentante della Ferrovia retica in Italia e Giovanni Bertola, vice presidente della Camera di Commercio Svizzera in Italia.

  • Scrivimi

Credits