LOMBARDIA/PIEMONTE. NASCE LA MACROREGIONE DEI TRASPORTI

(Novara, 11 Settembre) L'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo ha incontrato oggi a Novara la sua omologa del Piemonte Barbara Bonino con i dirigenti e i tecnici delle due Regioni per fare il punto sugli obiettivi comuni nell'ambito delle infrastrutture per il trasporto e, più in generale, della mobilità. "È stato un incontro fruttuoso - hanno comunicato Cattaneo e Bonino -, nel corso del quale abbiamo affrontato argomenti di grande interesse per i nostri rispettivi territori. Il lavoro sui contenuti e i progetti che abbiamo in comune sono ciò che dà corpo e contribuisce a sviluppare l'idea di una macroregione del Nord". Il miglioramento del servizio ferroviario interregionale, ma anche la regionalizzazione della navigazione, una più stringente collaborazione su logistica e sistema aeroportuale e il punto sullo stato di avanzamento di progetti stradali comuni sono stati gli argomenti trattati nel corso di una mattinata di lavoro.

TRENI - Il primo argomento dibattuto è stato quello del superamento di alcune criticità segnalate dal territorio. "A questo scopo è allo studio una diversa suddivisione delle competenze sulle tratte ferroviarie interregionali, soluzione che - ha spiegato l'assessore Cattaneo - garantirebbe una razionalizzazione del servizio e più corse ai viaggiatori". "La razionalizzazione del servizio ferroviario passa anche dal riordino delle competenze fra le Regioni limitrofe - ha aggiunto l'assessore Bonino -. Le Direzioni Trasporti delle nostre due Regioni lavoreranno all'individuazione del sistema più idoneo a rispondere alle esigenze degli utenti".

NAVIGAZIONE - "Abbiamo confermato il nostro impegno a procedere con la realizzazione della Conca di navigazione di Porto della Torre - ha spiegato ancora Bonino - e vigileremo affinché i tempi burocratici siano i più stretti possibile, per poter dare il via ai lavori". Dal canto suo la Regione Lombardia ha già proceduto al recupero della Conca della Miorina ed è in corso la riqualificazione delle dighe del Panperduto e delle relative conche. "Questo è dunque il tassello mancante per rendere navigabile l'alto Ticino dal Lago Maggiore in tempo per Expo e un primo passo per il collegamento tra il Lago Maggiore e Milano sia per la navigazione pubblica che quella privata" ha chiosato Cattaneo. Sul tema della navigazione turistica sul Lago Maggiore, i due assessori hanno inoltre condiviso l'istituzione di un Tavolo tecnico, con l'obiettivo di realizzare un documento di programmazione che espliciti le strategie delle due Regioni per evitare sovrapposizioni dei servizi. "La Lombardia - ha proseguito Cattaneo - non ha mai abbandonato l'idea della regionalizzazione della navigazione dei laghi, perché consentirebbe razionalizzazioni e miglioramenti anche grazie a una maggiore integrazione con il servizio ferroviario regionale".

TAVOLO MERCI E AEROPORTI - Nell'ottica di una proficua collaborazione è stata inoltre condivisa l'opportunità di un confronto comune sulle strategie a partire dal Tavolo merci che la Lombardia ha istituito lo scorso anno. Un lavoro comune che i due assessori hanno dichiarato di ritenere opportuno anche sul tema degli aeroporti, pensando all'istituzione di un Tavolo per un sistema aeroportuale del Nord, che superi i particolarismi e valorizzi le peculiarità di ciascuno.

STRADE - Nell'ambito delle infrastrutture stradali il Piemonte ha confermato che completerà a breve la procedura per estendere l'osservatorio ambientale dell'Autostrada A4 anche alla Lombardia. È stato inoltre fatto il punto sull'autostrada regionale Mortara-Stroppiana in vista della conferenza dei servizi per il progetto preliminare che si terrà nei prossimi giorni ed è inoltre stata convenuta l'opportunità di realizzare un quadro completo integrato sullo sviluppo dell'accessibilità all'aeroporto di Malpensa dal Piemonte.

  • Scrivimi

Credits