CATTANEO A VILLE PONTI PER UNA LOMBARDIA CHE CONTINUA

CATTANEO A VILLE PONTI PER UNA LOMBARDIA CHE CONTINUA

(Varese, 16 feb) “La Lombardia che c’è. La Lombardia che continua” questo il titolo della convention di Raffaele Cattaneo che questa mattina ha radunato i suoi sostenitori nella sala Napoleonica di Ville Ponti a Varese. Un incontro all’insegna dei contenuti forti del programma di coalizione Pdl e Lega, che in questi anni hanno caratterizzato l’azione politica e amministrativa di Regione Lombardia.A presenziare all’evento il candidato presidente Roberto Maroni, accompagnato dal sindaco di Varese Attilio Fontana, il presidente in carica Roberto Formigoni, l’onorevole Raffaello Vignali, il consigliere regionale Paolo Valentini e la coordinatrice provinciale del Pdl Lara Comi, assieme a tanti esponenti del mondo politico varesino. A introdurre la mattinata il canto “La libertà” di Giorgio Gaber, in ricordo dei dieci anni dalla scomparsa del celebre cantautore. Poi una carrellata di video per dar voce alle tante realtà del territorio. La politica in bianco e nero che riacquista colore attraverso le immagini e le parole di imprenditori, aziende, volontari, opere sociali, scuole, professionisti di settore, insegnanti, medici. Cattaneo, intervistatore seduto al centro del palco, ha chiamato esponenti del mondo varesino. Primo tema la difesa della vita, il sostegno alla famiglia e la libertà d’educazione con gli ospiti Filippo Crivelli del consultorio familiare del Decanato di Gallarate, Giulio Cova, preside della scuola Manfredini e Alessandro Zaroli, presidente asilo San Giulio Cassano Magnano che hanno portato la loro esperienza. Grande spazio anche al tema del lavoro con Giovanni Gengarelli, lavoratore di Pedelombarda che grazie al sostegno di Regione Lombardia ha riottenuto il lavoro, Luciano Gamba imprenditore di Leg Italia e il presidente di Api Varese Franco Colombo. A chiudere la mattinata di contenuti i temi della sanità e terzo settore (con Armando Gozzini, direttore generale dell’azienda ospedaliera di Busto Arsizio, Walter Bergamaschi direttore generale di Niguarda e Mauro Pizzi, consigliere della Rsa di Cadegliano Viconago) e quello delle Infrastrutture (Andrea Barone amministratore delegato di Liss impresa che sta realizzando la strada Arcisate-Bisuschio, Alberto Vigano, del comitato pendolari della Monza-Molteno-Oggiono e Antonio Rognoni, Direttore generale di Infrastrutture Lombarde). Da ultimo sguardo sulla politica che vuole difendere e valorizzare queste realtà con un governo per il bene comune. Al termine della convention, spazio per i festeggiamenti del Carnevale con amici e sostenitor che hanno indossato la maschera con l’immagine del candidato, sotto il motto di: “Io sono Cattaneo”.

  • Scrivimi

Credits