Interreg, Cattaneo "Risorse che la Lombardia non può perdere"


Poschiavo, 25 settembre - "La Lombardia intende promuovere la collaborazione con la Svizzera, confermando le iniziative di cooperazione trasfrontaliera che hanno prodotto risultati importanti, come il programma Interreg" lo dichiara il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, al termine dell'incontro bilaterale che questa mattina si è svolto a Poschiavo alla presenza, tra gli altri, del Presidente del governo grigionese, Mario Cavigelli e del Presidente del Gran Consiglio, Duri Campell. "L'Europa in questo momento ci sta ponendo di fronte uno scoglio importante con la decisione di non voler confermare i fondi per questo fondamentale programma di cooperazione, ponendo una questione di scarso equilibrio tra le risorse messe in capo dagli elvetici, pari al 9%, rispetto a quelle europee. Occorre trovare una soluzione a questo stop: ricordo che dal 2007 al 2013, grazie alle risorse Interreg, è stato possibile realizzare 150 progetti del valore di 90 milioni di euro. Il programma 2014-2020 vale circa 120 milioni. Come Consiglio regionale non possiamo che auspicare da parte elvetica quel riequilibrio richiesto dalla Commissione europea. Mi fa piacere costare che, come confermato dal Presidente del governo Cavigelli, i vertici grigionesi vogliano porre la questione a Berna. L'obiettivo è comune ed è lo stesso: confermare risorse che sono indispensabili per realizzare progetti comuni" ha concluso Cattaneo.

  • Scrivimi

Credits