Cascina Triulza: un progetto importante che valorizza la società di mezzo

Milano, 25 novembre 2014 – Cascina Triulza sarà l’hub di riferimento per le reti locali e internazionali del Terzo settore in occasione di Expo 2015. L’importante e ambizioso progetto è stato presentato oggi in Consiglio regionale, a margine del dibattito in Aula sull’esposizione universale. L’unico manufatto già esistente all’interno del sito espositivo, una tradizionale architettura rurale lombarda, si trasformerà in un grande padiglione dedicato alle organizzazioni nazionali e mondiali della Società civile. La struttura sarà animata da un ricco programma culturale che continuerà a vivere anche dopo il 2015, facendo interagire associazionismo, cooperazione internazionale, promozione sociale, culturale, ambientale e sportiva con il mondo della formazione, del volontariato, del turismo responsabile, della tutela dei diritti, dell’economia sociale e della finanza etica.
Il padiglione si estende di fatto su 8000 metri quadrati e la sua riqualificazione ha generato un investimento di 9,4 milioni di euro. Tra le opere che verranno realizzate, oltre ai servizi di accoglienza e ristorazione, un auditorium con 200 posti a sedere.
Il Presidente Raffaele Cattaneo ha voluto sottolineare la particolarità di questa iniziativa "un padiglione che va a integrare la partecipazione ufficiale degli stati con una presenza significativa di organizzazioni, associazioni ed enti, e che non nasconde l’ambizione di essere un luogo dove si rappresenta il fermento della società civile italiana. Cascina Triulza è un progetto importante che valorizza la capacità della 'società di mezzo', quella che si colloca tra Stato e individuo, pre-politica, levatrice di democrazia diffusa e presidio di libertà. Quella società che si organizza responsabilmente per contribuire a soddisfare i più vari bisogni: dalla valorizzazione dei territori, alla cooperazione internazionale, dalla promozione culturale, alla salvaguardia dell’ambiente, dalla finanza etica, al benessere della persona".
"Cascina Triulza‎ oltre a presentare le eccellenze delle organizzazioni della Società Civile e del Terzo Settore vuole essere il luogo dove si sperimentano modalità innovative ed efficaci di collaborazione fra profit e non profit - afferma Sergio Silvotti, Presidente di Fondazione Triulza - Una sinergia sempre più necessaria oggi per valorizzare i territori, creare nuovi modelli di sviluppo e identificare soluzioni concrete a partire dai bisogni che emergono dalla società. Cascina Triulza ha già in palinsesto 254 progetti e molti altri ne arriveranno, attraverso i quali la Società Civile sarà protagonista all'interno di Expo Milano 2015".

  • Scrivimi

Credits