Fantoccio bruciato:"Non è una ragazzata"

Fantoccio Boldrini bruciato a Busto Arsizio, Cattaneo: “Episodio che non si può derubricare come ragazzata”
Milano, 26 gennaio – “Se, come sembra, ieri sera al tradizionale Falò della Gioebia a Busto Arsizio, qualcuno ha pensato di bruciare un fantoccio raffigurante la Presidente della Camera Boldrini, io credo che questo episodio sia da commentare e non possa essere derubricato come una ‘ragazzata’. Azioni di questa natura non si possono lasciar correre, perché confermano un clima di provocazioni e scontro nel quale non mi riconosco e che voglio condannare con estrema chiarezza. Le istituzioni sono di tutti e non possono mai essere irrise o disprezzate, che a rappresentarle sia la Boldrini o chiunque altro. Non è un problema di appartenenza politica, ma di rispetto della persona e del ruolo istituzionale. Basta sciocchezze” questo è il commento del presidente del Consiglio regionale della Lombardia ed esponente di Noi con l’Italia, Raffaele Cattaneo, sull'episodio del fantoccio raffigurante la presidente della Camera Laura Boldrini bruciato ieri sera a Busto Arsizio.

  • Scrivimi

Credits