NASCE MY-LINK: VALIDO AIUTO DA ASSOCIAZIONI PENDOLARI E CONSUMATORI

(Ln - Milano, 27 set) Da oggi entra in funzione a pieno regime My-Link, il nuovo pacchetto di infomobilità al pubblico realizzato da Trenitalia-LeNORD. "Con questa nuova modalità di comunicazione - ha spiegato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo servizio - prosegue l'impegno a garantire sempre più strumenti e canali d'informazione al viaggiatore, che viene messo al centro ed è il vero punto di riferimento del servizio ferroviario regionale. Il pacchetto My-Link metterà a disposizione dei 600mila viaggiatori che ogni giorno si spostano su uno dei 2220 treni offerti da Trenitalia-LeNORD, cinque strumenti: un portale internet (trenitalialenord.it) un servizio consultabile da telefono cellulare attraverso la versione mobile collegandosi all'indirizzo web http://mobile.my-link.it Mobilità in tempo reale via sms, un numero verde (800 500 005) e un servizio e-mail per inviare segnalazioni e richieste di informazioni, che fornisce risposte entro 72 ore. "Dopo la fase sperimentale del servizio messa a punto dall'azienda - ha spiegato l'assessore Cattaneo - con la giornata di oggi entriamo nel vivo di una nuova opportunità che consente di monitorare e restare aggiornati sui servizi di trasporto, attraverso una modalità rapida e moderna, sempre in linea con chi utilizza i treni regionali. Per realizzarla ci siamo avvalsi della collaborazione delle associazioni dei consumatori e dei pendolari che si sono prestati a testare per primi My-Link e che colgo l'occasione di ringraziare per il contributo che hanno fornito a favore di un servizio che da oggi è a disposizione di tutti". Durante la conferenza stampa l'assessore ha inoltre illustrato i nuovi traguardi su cui Regione Lombardia, di concerto con l'azienda, punta per migliorare il servizio ferroviario regionale. "Il fronte su cui stiamo insistendo con TLN è duplice - ha concluso Cattaneo - da una parte garantire più informazioni a chi si mette in viaggio e utilizza i servizi e, dall'altra, puntare a standard qualitativi sempre più alti, monitorando la puntualità nell'intera giornata e nell'ora di punta, il decoro e la pulizia dei convogli. Ci sono segnali che ci fanno ben sperare: dalla raccolta dei dati emergono indicatori che risultano essere positivi rispetto all'anno precedente, ma c'è ancora molto da fare per garantire un servizio all'altezza delle aspettative dei cittadini lombardi. Questo è proprio l'obiettivo per cui è nata la società e a cui sta lavorando TLN".

  • Scrivimi

Credits