MERIDIANAFLY RUOLO STRATEGICO PER MALPENSA

REGIONE TUTELA 480 DIPENDENTI
(Milano, 15 Aprile) Meridianafly ha annunciato che manterrà il proprio ruolo centrale a Malpensa con una presenza significativa di 480 dipendenti, mentre Regione Lombardia ha confermato il proprio impegno a essere al tavolo nazionale sul tema delle politiche attive per favorire la rioccupazione dei lavoratori. Lo hanno riferito l'assessore all'Istruzione Formazione e Lavoro Gianni Rossoni e l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo al temine del tavolo di confronto con i rappresentanti dell'azienda e dei sindacati che si è tenuto oggi in Regione. "E' stato un incontro positivo - ha spiegato l'assessore Rossoni - L'azienda ci ha confermato la necessità di una ristrutturazione aziendale, sia nell'ambio amministrativo sia in quello del personale di volo, ma ci ha fornito numeri più rassicuranti rispetto a quelli prospettati un anno fa. Io e l'assessore Cattaneo abbiamo tuttavia espresso la nostra preoccupazione per i lavoratori che andranno in cassa integrazione che l'azienda ha annunciato per 50 amministrativi, 200 assistenti di volo e tre piloti. Sul tema delle politiche attive abbiamo confermato il nostro impegno a essere presenti al tavolo nazionale per fare rispettare l'accordo sottoscritto in sede sindacale e datoriale poco più di un mese e mezzo fa e per favorire il ricollocamento dei lavoratori. Su questo tema saremo molto attenti, soprattutto considerando la presenza di un'età media dei lavoratori bassa e di ammortizzatori sociali lunghi. Saremo pronti anche ad attivare un monitoraggio che verifichi il rispetto di quel che a quel tavolo verrà liberamente sottoscritto e pattuito". "Meridianafly ha confermato la propria volontà di mantenere una presenza significativa sullo scalo di Malpensa confermandone il ruolo strategico - ha spiegato l'assessore Cattaneo - Ci è stato annunciato infatti che conserverà la propria base operativa con una presenza significativa di 480 dipendenti. In prospettiva di un futuro rilancio, sono inoltre ottimista sul fatto che i dati diffusi ieri da Sea circa la crescita del traffico sullo scalo varesino possano avere un'azione propulsiva alla ripresa di questa compagnia".

  • Scrivimi

Credits