TURBIGO





INAUGURATO CANTIERE PIAZZA 1┬░MAGGIO: POTENZIAMO LA FERROVIA ABBELLENDO IL TERRITORIO

(Turbigo/Mi, 05 Maggio) L'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo è intervenuto oggi all'apertura del cantiere per la riqualificazione della piazza 1° maggio a Turbigo (Mi), che rientra nell'ambito delle opere di potenziamento della tratta ferroviaria Castano Primo-Turbigo sulla linea Novara-Seregno. Alla cerimonia di avvio dei lavori della piazza, che prenderà il nome di 'piazza Madonna della Luna', erano presenti anche il presidente di Ferrovienord Carlo Malugani, il consigliere regionale Sante Zuffada e il sindaco di Turbigo Laura Mira Bonomi. "Sono lieto che i lavori di raddoppio della linea comincino da un'opera che è legata alla riqualificazione del tessuto urbano - ha detto l'assessore nel corso della cerimonia di inaugurazione -. Ciò testimonia la volontà degli enti di mettere in relazione il potenziamento delle infrastrutture con opere che migliorino la qualità della vita e abbelliscano il territorio". I lavori principali del potenziamento della tratta ferroviaria, per i quali Regione Lombardia ha investito 18,4 milioni di euro, partiranno nel prossimo mese di settembre e la loro conclusione è prevista per il dicembre del 2013. "Prima della fine del cantiere ferroviario - ha continuato l'assessore - ci ritroveremo qui, tra meno di un anno, per l'inaugurazione di questa piazza". I lavori prevedono la realizzazione di 45 posti auto, infrastrutture attrattive per bambini e spazi di aggregazione, oltre alla realizzazione di 44 stalli attrezzati per l'allestimento del mercato rionale. L'assessore ha inoltre ricordato gli altri interventi terminati con il contributo di Regione Lombardia come la Malpensa-Boffalora e le opere legate alla navigazione. "Il prossimo obiettivo - ha spiegato l'assessore - è quello di rendere navigabile il Ticino fino al Naviglio e poi dal Naviglio fino a Milano, anche in vista dell'Expo. Per ora stiamo sistemando le conche sul Ticino e poi dovremo continuare con il canale industriale che arriva fino a Turbigo in corrispondenza della diga di Poirée, dove imbocca il Naviglio e prosegue fino a Milano".

  • Scrivimi

Credits