MANOVRA: CATTANEO, OTTIMISTA PER TAVOLO, ORA PERO' I FATTI

(Milano 15 Settembre) - ''Sono ottimista perche' oggi, per la prima volta, il governo ha riconosciuto che il problema dei tagli al trasporto pubblico locale c'e' e non e' un'invenzione delle Regioni, ma saro' soddisfatto solo quando il problema sara' risolto''. Raffaele Cattaneo, assessore ai Trasporti della Lombardia, commenta cosi' l'attivazione di un tavolo istituzionale tra esecutivo, Regioni, Comuni e Province sul Trasporto pubblico locale. Da Roma, dove oggi ha preso parte all'iniziativa di riconsegna al governo dei contratti sul trasporto pubblico, l'assessore lombardo conferma che ''e' stato fatto un passo avanti perche' il governo ha riconosciuto il problema, confermando che quella delle Regioni non era una generica lamentela per i tagli, e la convocazione di un tavolo istituzionale e' una modalita' corretta per risolvere il problema in un clima di confronto''. Ricordando che, ad oggi, mancano all'appello 1,5 miliardi di euro per il Tpl su tutte le regioni (266 milioni alla Lombardia), Cattaneo ha sottolineato che ''la strada intrapresa e' quella giusta'', anche se ''ovviamente ora aspettiamo i fatti''.

  • Scrivimi

Credits