ISTITUITO IN REGIONE IL TAVOLO MALPENSA

(Milano, 21 Settembre) Il mantenimento sul territorio di una parte della tassa d'imbarco, lo stato dell'arte del masterplan per la realizzazione della terza pista e le ricadute della presenza dell'aeroporto sul territorio per quanto riguarda la formazione e l'occupazione. Sono questi i temi che trattati nel corso della riunione, convocata dall'assessore alle Infrastrutture e Mobilita' di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo. "L'incontro di oggi - ha detto l'assessore Cattaneo - e' il primo segnale concreto dopo la mozione approvata ieri in Consiglio regionale per dare seguito alla giusta battaglia dei Comuni che difendono il trasferimento integrale della tassa d'imbarco e gli altri argomenti di stretta attualita'". 
Per Cattaneo "e' evidente che il disagio che i Comuni subiscono per la presenza dell'aeroporto e i servizi che devono garantire meriterebbero risorse ben piu' consistenti che potrebbero essere ottenute attribuendo ai Comuni una quota superiore degli attuali diritti d'imbarco o prevedendo una modesta quota addizionale. Basterebbero 10 centesimi per passeggero per assicurare i fondi necessari".

  • Scrivimi

Credits