A MILANO CENTRALE LA 14/A SALA BLU PER DISABILI

(Milano, 24 Ottobre) - Le Ferrovie dello Stato hanno inaugurato la 14/a Sala Blu dedicata al servizio per i disabili al binario 4 della Stazione Centrale di Milano. La nuova struttura, al pari di quelle gia' esistenti a Torino Porta Nuova, Verona, Venezia, Trieste, Genova, Bologna, Firenze Santa Maria Novella, Ancona, Roma Termini, Napoli Centrale, Bari, Reggio Calabria e Messina, a cui si aggiunge il terminal di Palermo, e' aperta tutti i giorni dalle 7 alle 21 e coordina l'assistenza in altre 27 stazioni lombarde. Attraverso le 14 sale blu, infatti, come ha spiegato Umberto Lebruto di Rete Ferroviaria Italiana, e' possibile ''prenotare assistenza per viaggiatori a mobilita' ridotta fino a un'ora prima della partenza del treno da e per le altre stazioni master (quelle dotate di sala blu, ndr), altrimenti il limite e' di 12 o 24 ore prima, comunque ben al di sotto delle 48 ore previste dalla normativa europea''. Tutte le 14 sale blu possono essere contattate di persona, tramite posta elettronica o attraverso un numero unico nazionale (199.30.30.60). Le Ferrovie dello Stato, ha spiegato l'a.d. Mauro Moretti, hanno investito nel triennio 2009-2011 20 milioni di euro per alzare i marciapiedi, realizzare ascensori e posizionare carrelli elevatori per accompagnare i disabili ai treni in 252 stazioni''. Quello delle Sale Blu e' ''il progetto di un sistema di servizi alle persone con mobilita' ridotta da sviluppare, costruire e perfezionare, adeguandolo ad ogni tipo di disabilita'''. Un progetto che richiede un ''coordinamento degli interventi'' e che deve portare alla creazione di un ''disability manager che lavori con le associazioni''. Nella sola Lombardia, come ha spiegato l'assessore regionale ai Trasporti Raffaele Cattaneo, ''ci sono 365.000 invalidi permanenti'' e il progetto rappresenta ''un intervento indispensabile per un paese civile''.

  • Scrivimi

Credits